zurück

Condizioni di acquisto (versione 10/2015)

valide per VOLLMER WERKE Maschinenfabrik GmbH

Le nostre condizioni di acquisto in formato PDF

I. Informazioni generali

Vigono esclusivamente le nostre condizioni di acquisto; qualora queste ultime non riportino regolamenti, vige la Legge. Riconosciamo condizioni generali di contratto del fornitore contrarie o discordanti dalle nostre condizioni di acquisto solo previo nostro consenso scritto. Le nostre condizioni di acquisto vigono anche nel caso in cui accettiamo senza riserve la consegna del fornitore pur a conoscenza delle condizioni generali del fornitore contrarie o discordanti dalle nostre condizioni di acquisto.

II. Stipulazione del contratto e modifiche contrattuali

1.    Gli ordini, le stipule contrattuali, gli ordini di consegna e le relative modifiche ed integrazioni necessitano della forma scritta. 2.    Gli ordini di consegna associati a una pianificazione degli ordini e delle consegne sono vincolanti se il fornitore non provvede alla loro contestazione entro cinque giorni lavorativi dall'arrivo delle merci. 

III. Prezzi, consegna e trasferimento del rischio

  1. Se non sussiste un accordo particolare, i prezzi, la consegna e il trasferimento del rischio si intendono "CPT Biberach, Wilhelmstraße 20 (franco destino) Incoterms® 2010" incluso l'imballaggio. I preventivi di costo sono vincolanti e non rimborsabili, se non diversamente ed espressamente concordato.
  2. Le scadenze e i termini concordati sono vincolanti. Determinante per il rispetto della data o del termine di consegna è l'arrivo delle merci presso la nostra sede.
  3. Qualora eccezionalmente dovessimo impegnarci con un contratto individuale, contrariamente agli accordi generali, a sostenere in parte o in toto i costi di spedizione, il fornitore deve verificare la copertura da parte nostra della polizza assicurativa sul trasporto. La consegna a uno spedizioniere concordato o il ritiro da parte nostra o di un incaricato trasferisce il rischio all'acquirente.
  4. Se il fornitore provvederà all'installazione o al montaggio e se non diversamente concordato, egli si farà carico di tutti i costi accessori necessari, nello specifico spese di viaggio, messa a disposizione di utensili e trasferte.
  5. Qualora il fornitore preveda difficoltà relativamente a produzione, fornitura del materiale iniziale, rispetto del termine di consegna o condizioni simili, che potrebbero compromettere la puntualità della consegna o la qualità concordata di quest'ultima, egli dovrà immediatamente comunicarlo al nostro reparto preposto.
  6. L'accettazione senza riserve del ritardo della consegna o della prestazione non prevede la rinuncia ai nostri diritti di risarcimento dovuti a tale ritardo.
  7. Per quantità, pesi e dimensioni fanno fede i valori da noi rilevati al momento del controllo dell'arrivo delle merci.
  8. Abbiamo diritto all'utilizzo del software appartenente alla fornitura e della relativa documentazione nei termini consentiti di legge (Art. 69a e seguenti della legge sul diritto d’autore).
    Abbiamo diritto all'utilizzo di tale software e della relativa documentazione con le caratteristiche concordate e nella misura necessaria per l'uso del prodotto previsto dal contratto. Possiamo produrre una copia di backup per un eventuale utilizzo futuro anche senza accordo espresso.

IV. Cause di forza maggiore

Cause di forza maggiore, anomalie funzionali non intenzionali, disordini, provvedimenti amministrativi ed altri eventi inevitabili ci sollevano dall'obbligo di accettazione puntuale per l'intera durata della loro esistenza. Durante tali eventi e nelle due settimane successive al loro termine siamo autorizzati – a prescindere dagli altri nostri diritti – a rescindere in parte o in toto dal contratto, se tali eventi sono di durata rilevante e il nostro fabbisogno si riduca sensibilmente a causa della fornitura quindi richiesta altrove.

V. Fatturazione

La fattura deve essere spedita in singola copia all'indirizzo stampato, non può essere allegata alle spedizioni.

VI. Condizioni di pagamento

Se non diversamente concordato, la fattura verrà saldata entro 14 giorni con uno sconto del 3% o entro 30 giorni con uno sconto del 2% o entro 90 giorni senza applicare sconti a partire dalla scadenza della richiesta di pagamento e dalla ricezione della fattura e delle merci. Il pagamento viene eseguito con riserva di verifica della fattura.

VII. Rivendicazioni per vizi e ricorso

  1. L'accettazione avviene con riserva di verifica dell'assenza di vizi, in particolare anche della correttezza e completezza, se e non appena questo sia fattibile secondo lo svolgimento conforme delle attività. Eventuali vizi verranno da noi contestati immediatamente dopo il rilevamento. A tal proposito, il fornitore rinuncia all'obiezione di contestazioni di vizi avvenute in ritardo.
  2. Le disposizioni di legge in merito a vizi materiali e giuridici trovano applicazione se non diversamente indicato di seguito.
  3. Spetta a noi il diritto di selezione del tipo di adempimento successivo. Il fornitore può rifiutare il tipo di adempimento successivo da noi selezionato se è possibile solo a costi spropositati.
  4. Qualora il fornitore non abbia provveduto alla correzione dei vizi entro il termine da noi stabilito, siamo autorizzati, nello specifico per tutelarci da gravi pericoli o per prevenire danni maggiori, a provvedere noi stessi o a incaricare terzi a spese del fornitore.
  5. In caso di vizi giuridici, il fornitore ci solleva anche da eventuali rivendicazioni di terzi. Tale condizione non è applicabile se egli non è responsabile del vizio.
  6. Le rivendicazioni per vizi cadono in prescrizione - fatta eccezione per i casi di mala fede - dopo 3 anni, a meno che l'oggetto sia stato utilizzato per un'opera edilizia in conformità al suo utilizzo comune ed abbia causato la relativa viziosità. Il termine di prescrizione decorre con il trasferimento del rischio.
  7. Se il fornitore osserva il suo obbligo di adempimento successivo procedendo a una consegna sostitutiva, il termine di prescrizione per la merce sostitutiva decorre nuovamente dal momento della consegna a meno che, al momento dell'adempimento successivo, il fornitore si sia riservato espressamente e opportunamente il diritto di procedere alla consegna sostitutiva solo per correntezza, al fine di prevenire controversie o nell'interesse della continuità del rapporto di fornitura.
  8. Qualora la consegna viziata dell'oggetto del contratto ci causi spese, nello specifico di trasporto, percorrenza, intervento, montaggio, smontaggio, materiale o spese per un controllo delle merci in arrivo superiori ai volumi standard, sarà il fornitore a sostenerle.
  9. Qualora si manifesti un vizio materiale entro sei mesi dal trasferimento del rischio, si presuppone che l'oggetto fosse viziato già al momento del trasferimento, a meno che tale presupposizione sia incompatibile con il tipo di oggetto o vizio.

VIII. Responsabilità del prodotto

  1. Se il fornitore è responsabile per un danno al prodotto, è tenuto ad esonerarci da diritti di risarcimento di terzi a prima richiesta, quando la causa ricade nella sua sfera di controllo e organizzazione ed egli stesso risponde del rapporto con terzi.
  2. In merito alla sua responsabilità in caso di danni ai sensi del comma 1, il fornitore è anche tenuto a rimborsare eventuali spese risultanti da un nostro intervento di rimozione del danno, ad es. un intervento di miglioria. Informeremo il fornitore sul contenuto e sull'entità degli interventi da eseguire – nella misura in cui ciò sia ragionevole e possibile – dandogli l'opportunità di prendere posizione. Rimangono invariate altre rivendicazioni di legge.
  3. Il fornitore rinuncia, conformemente alla sua responsabilità ai sensi del comma 1 e 2, ad ogni eccezione di prescrizione, a meno che ci si possa appellare alla prescrizione nei confronti dell'attore.
  4. Il fornitore è tenuto ad assicurarsi contro qualsiasi rischio derivato dalla responsabilità del prodotto e a fornirne prova su richiesta.

IX. Diritti di recesso e revoca

  1. I diritti di recesso ci autorizzano a rescindere o revocare il contratto con effetto immediato se il fornitore ha sospeso la fornitura ai propri clienti, se si verifica o è imminente un tangibile peggioramento della situazione patrimoniale del fornitore e quindi risulta compromesso l'adempimento di un obbligo di fornitura nei nostri confronti, se il fornitore riscontra l'effettiva insolvenza o sovraindebitamento o se sospende i propri pagamenti.
  2. Siamo anche autorizzati al recesso o alla revoca se il fornitore richiede l'apertura della procedura di insolvenza o di una procedura simile per la cancellazione del debito.
  3. Qualora procedessimo al recesso o alla revoca del contratto ai sensi dei diritti contrattuali previsti, il fornitore sarà tenuto a risarcire i danni provocatici. Tale condizione non è applicabile se egli non è responsabile della causa scatenante l'applicazione dei diritti di recesso o revoca.
  4. I diritti e le rivendicazioni non vengono limitati dalle disposizioni riportate al punto IX.

X. Rapporti di proprietà, messa a disposizione, strumenti

  1. Nel caso in cui il fornitore disponga di strumenti messi da noi a disposizione, ci riserviamo il diritto di proprietà.
  2. Gli strumenti diventano di nostra proprietà se il fornitore li confeziona o li lascia confezionare appositamente per la realizzazione del nostro ordine e i costi di produzione sono a nostro carico o vengono ammortizzati dai costi da noi corrisposti.
  3. Il fornitore è tenuto ad utilizzare gli strumenti di nostra appartenenza esclusivamente per la produzione della merce da noi ordinata e ad assicurarli a proprie spese con valore a nuovo contro danni da incendio, acqua e furto. Contestualmente, fin da ora il fornitore cede a noi qualsiasi diritto di indennizzo derivante da tale polizza assicurativa; da parte nostra procediamo con l'accettazione della cessione.
  4. Il fornitore è tenuto a comunicarci tempestivamente gli interventi necessari di manutenzione e ispezione e tutti gli interventi di riparazione dei nostri strumenti. Le anomalie devono esserci immediatamente notificate. Il mancato rispetto di tali obblighi implica il risarcimento dei danni da noi subiti da parte del fornitore.
  5. Nel caso in cui il fornitore disponga di oggetti messi da noi a disposizione, ci riserviamo il diritto di proprietà. La lavorazione e la conversione degli oggetti o materiali messi da noi a disposizione viene eseguita dal fornitore per nostro conto. Qualora la merce sottoposta a riservato dominio venga lavorata con altri oggetti non di nostra appartenenza, acquisiamo la comproprietà del nuovo articolo in relazione del valore del nostro articolo (prezzo di acquisto più IVA) rispetto agli altri oggetti modificati al momento della lavorazione.
  6. Qualora gli oggetti messi da noi a disposizione vengano combinati in modo inseparabile con altri oggetti non di nostra appartenenza, acquisiamo la comproprietà del nuovo articolo in relazione del valore dell'articolo sottoposto a riservato dominio (prezzo di acquisto più IVA) rispetto agli altri oggetti modificati al momento della combinazione. Se la combinazione avviene in modo tale che l'articolo del fornitore figuri come articolo principale, vige come concordato che il fornitore ci trasmetta la stessa quota di comproprietà; il fornitore mantiene la proprietà esclusiva o la comproprietà per noi.
  7. Qualora le garanzie a noi spettanti secondo i punti 5. e 6. superino di oltre il 10% il prezzo di acquisto di tutte le nostre merci sottoposte a riservato dominio non ancora pagate, siamo tenuti su richiesta del fornitore all'autorizzazione delle garanzie a nostra discrezione.

XI. Documentazione e riservatezza

  1. Tutte le informazioni tecniche o commerciali rese da noi accessibili (incluse le caratteristiche ad esempio rilevabili dagli articoli, documenti o software trasmessi ed altre conoscenze o esperienze) non devono essere divulgate a terzi finché non sono note e dimostrabili pubblicamente e possono solo essere messe a disposizione di determinate persone all'interno dell'azienda del fornitore che devono essere necessariamente formate al loro utilizzo ai fini della consegna e che sono ugualmente tenuti all'obbligo di riservatezza; tali informazioni rimangono di nostra esclusiva proprietà. Senza il nostro previo consenso scritto, non è possibile riprodurre tali informazioni né utilizzarle professionalmente, fatta eccezione per le consegne nei nostri confronti. Su nostra richiesta, tutte le informazioni da noi fornite (eventualmente anche copie o registrazioni prodotte) e gli oggetti concessi in prestito devono esserci immediatamente e completamente restituiti o distrutti. Ci riserviamo qualsiasi diritto su tali informazioni (inclusi i diritti d'autore e il diritto alla richiesta di diritti di tutela della proprietà industriale, quali brevetti, modelli di utilità ecc.). Nel caso in cui esse ci siano state fornite da terzi, tale riserva di legge vale anche a favore di questi ultimi.
  2. I prodotti realizzati in base alla documentazione da noi concepita, quali disegni, modelli e simili o in base alle nostre indicazioni riservate o con i nostri strumenti o strumenti riprodotti, non possono essere utilizzati dal fornitore stesso, né essere offerti o forniti a terzi. Tale condizione vale a senso anche per i nostri ordini di stampa.
  3. Qualora il fornitore abbia salvato la nostra documentazione in formato elettronico, dovrà provvedere alla sua cancellazione al momento dell'evasione dell'ordine.

XII. Privacy

Contempliamo la tutela dei dati personali dei nostri partner contrattuali e osserviamo severamente le norme delle leggi sulla privacy della Repubblica Federale Tedesca e le disposizioni sulla privacy dell'Unione Europea.

Tutti i dati personali dei nostri partner contrattuali vengono rilevati esclusivamente nella misura necessaria dal punto di vista tecnico o necessaria per l'esecuzione dello scopo contrattuale. I dati non vengono venduti a terzi. Nel quadro del nostro gruppo industriale, le aziende affiliate hanno tuttavia accesso al nostro software di gestione che contiene tali dati. Inoltre, nella misura necessaria per l'esecuzione del rapporto contrattuale, i dati vengono trasmessi ad eventuali partner coinvolti, in particolare ad istituti di pagamento, nei confronti dei quali adottiamo le misure necessarie per la tutela dei dati.

I nostri partner contrattuali hanno in qualsiasi momento il diritto a richiedere informazioni sul salvataggio dei loro dati personali, sulla loro origine, sui destinatari e sullo scopo del salvataggio.

XIII. Diritti di tutela

  1. Il fornitore garantisce che nell'ambito della sua consegna non sono stati violati i diritti di terzi nei confini della Repubblica Federale Tedesca.
  2. Nel caso in cui terzi rivendichino un diritto su di noi per violazione dei diritti di tutela nell'ambito della consegna, il fornitore è tenuto a sollevarci da tali rivendicazioni alla prima richiesta scritta. Non siamo autorizzati a comunicare con terzi senza il consenso del fornitore, in particolare a concludere un accordo.
  3. Tale obbligo di esonero si riferisce a tutte le applicazioni che si manifestano obbligatoriamente da o in associazione con la rivendicazione di terzi.
  4. Il termine di prescrizione per tali rivendicazioni corrisponde a tre anni, a decorrere dal trasferimento del rischio.

Il Suo punto di riferimento

Ha delle domande per quanto riguarda VOLLMER? Desidera più informazioni per quanto riguarda i nostri prodotti o desidera un offerta individuale? Allora ci chiami semplicemente!
IndirizzoVOLLMER ITALIA S.R.L.
Via Meucci 12
37042 Caldiero (Verona)