zurück

In Canada Aiguisatek supera con VOLLMER la crisi del coronavirus 2021-06-15

Alla panoramica

Nella pandemia di coronavirus il produttore canadese di utensili Aiguisatek trae benefici dall'esperienza dello specialista svevo dell'affilatura VOLLMER: grazie infatti all'affilatrice VOLLMER CHD 270 con sistema di automazione ND 250, Aiguisatek è stata in grado di mantenere la produzione di lame circolari rivestite in metallo duro senza personale e 24 ore su 24. L'impresa, fondata nel 1986, si affida sin dagli inizi alle tecnologie di affilatura del costruttore di macchine di Biberach. 

"Al culmine delle restrizioni dovute alla pandemia, la nostra attività era scesa al 
30%", afferma Lisa Goulet, titolare e amministratore delegato di Aiguisatek, azienda canadese produttrice di utensili. "Poiché le maestranze dovevano rimanere a casa, abbiamo affrontato in due la sfida di sostenere il volume di produzione ridotto; cosa che siamo riusciti a fare perfettamente, grazie alla produzione automatizzata e alla tecnologia di affilatura VOLLMER." 

Numero di pezzi triplicato con produzione non presidiata
Oltre a Lisa Goulet, solo Jonathan Riberdy, secondo titolare ed amministratore delegato, era autorizzato ad entrare nel capannone di produzione di 14.000 metri quadrati di Aiguisatek. Gli altri 13 dipendenti dell'impresa che ha sede a Delson, nella provincia canadese del Québec, sono stati costretti a restare a casa per via delle disposizioni regionali sul Coronavirus. Una macchina affilatrice CHD 270 VOLLMER con automatizzazione ND 250 integrata ha reso possibile la produzione e la lavorazione di lame circolari con riporti in metallo duro senza personale, 24 ore su 24. I carrelli di caricamento del sistema robotizzato ND 250 possono accogliere fino a 450 lame con un carico massimo di 1,5 tonnellate. Il duo costituito da CHD 270 e ND 250, acquistato da Aiguisatek nel 2019, raggiunge pressappoco le medesime prestazioni giornaliere di due dipendenti che fanno funzionare in parallelo sette macchine manuali per dieci ore al giorno. In questo modo, l'azienda produttrice di utensili è riuscita quasi a triplicare il numero di lame circolari lavorate: dalle 350 precedenti alle odierne 1000 lame circolari settimanali.

Qualità superiore e velocità raddoppiata in fase di riaffilatura
Grazie all’impiego della CHD 270, Aiguisatek ottiene anche una maggiore qualità nelle lame circolari. Il fattore decisivo in questo ambito è, tra le altre cose, la tastatura automatica delle lame: essa garantisce una qualità di affilatura uniforme nei processi ciclici. La creazione di rapporti di prova consente ai clienti di seguire il ciclo di vita delle lame circolari con riporti in HM dalla produzione fino all'ultima riaffilatura. Dato che con la macchina VOLLMER ogni tagliente può essere affilato con una minima quantità di materiale asportato, Aiguisatek riesce a riaffilare le proprie lame circolari fino a 25 volte: vale a dire, in media, il doppio della velocità della concorrenza. 

Da 35 anni Aiguisatek si affida a VOLLMER
Fin da quando, nel 1986, l'azienda è stata fondata da Mario Dion e Conrad Goulet, rispettivamente padre e nonno di Lisa Goulet e Jonathan Riberdy, Aiguisatek ha fatto affidamento sul know-how di VOLLMER. La prima macchina affilatrice Akemat viene ancora oggi usata quotidianamente. Ed era il 2013 quando una nuova affilatrice VOLLMER CP 200 arrivava da Biberach nella cittadina canadese di Delson.

"A quel tempo, la richiesta di lame scoring aumentava notevolmente e la lavorazione manuale di ciascuna lama con la Akemat richiedeva fino a 15 minuti", ricorda Jonathan Riberdy. "Con l'acquisto della CP 200 siamo stati in grado non solo di ridurre i tempi di produzione a meno di quattro minuti, ma anche di migliorare la qualità di riaffilatura, producendo lame circolari con geometrie più complesse." 

Aiguisatek cresce ogni anno di circa il 25 %
Con le lame circolari Aiguisatek i clienti lavorano svariati materiali come legno, metallo e materie composite. Circa il 90% dell’abituale clientela è impiegata nell’industria della lavorazione del legno; essa comprende i produttori di mobili e finestre e le aziende del settore edile. Oltre a lame circolari rivestite in metallo duro, Aiguisatek produce dal 2015 anche utensili da taglio diamantati che rappresentano ora un terzo delle vendite. Grazie ad un portafoglio ampliato, Aiguisatek ha potuto superare i confini regionali ed acquisire nuovi clienti, dal Quebec e dall'Ontario, registrando da allora una crescita annua di circa il 25%.

"Il produttore di utensili Aiguisatek non solo rafforza l'importanza dei mercati canadese e nordamericano per VOLLMER, ma documenta anche i vantaggi dell'automazione delle macchine affilatrici, indipendentemente dalla pandemia", afferma Jürgen Hauger, amministratore delegato del gruppo VOLLMER. "Questo è il motivo per cui sosteniamo costantemente l'automazione e la digitalizzazione delle nostre affilatrici per una produzione di utensili sempre più efficiente; in tale contesto rafforziamo la nostra posizione di leader tecnologico nel mercato".

In Kanada meistert Aiguisatek die Corona-Krise mit VOLLMER
In Kanada meistert Aiguisatek die Corona-Krise mit VOLLMER
Comunicato stampa

Il Suo punto di riferimento

Ha delle domande per quanto riguarda VOLLMER? Desidera più informazioni per quanto riguarda i nostri prodotti o desidera un offerta individuale? Allora ci chiami semplicemente!
IndirizzoVOLLMER ITALIA S.R.L.
Via Meucci 12
37042 Caldiero (Verona)
Virtual
Showroom