zurück

Vollmer crea un pacchetto PCD per migliori performance 2019-02-19

Alla panoramica

VOLLMER, azienda sveva specializzata in affilatura, ha ulteriormente ottimizzato i processi di lavorazione di utensili in PCD (diamante policristallino) per la propria macchina ad erosione a  disco QXD 250. Il nuovo pacchetto Performance di VOLLMER consente infatti di ridurre i tempi di lavorazione e di incrementare sensibilmente l’efficienza della macchina. Ciò grazie ad un’impeccabile interazione fra tecnologia del generatore, parametri di processo, analisi dei gap e tecnologia di azionamento della QXD 250. A tal riguardo, l’azienda offre una nuova modalità di pagamento personalizzabile alle singole esigenze del cliente. Il pacchetto Performance è parte integrante della nuova iniziativa V@dison, con cui VOLLMER promuove la propria strategia digitale.

“Nella lavorazione di metalli e materiali compositi, gli utensili in PCD svolgono un ruolo cruciale, grazie alla loro resistenza”, afferma l’Ingegner Stefan Brand, Amministratore Delegato del Gruppo VOLLMER. “Ai costruttori di utensili in PCD offriamo un portfolio versatile: ad esempio, la macchina ad erosione a disco
QXD 250, sulla quale abbiamo concentrato i nostri sforzi per ottimizzarne i processi. Ora, offriamo un nuovo pacchetto Performance composto da software e hardware, che permette di incrementare sensibilmente l’efficienza della macchina.”

La QXD 250 consente di affilare con precisione vari utensili in PCD in un unico serraggio. L’avanzata tecnologia del generatore VPulse EDM permette un’eccellente qualità di finitura superficiale ed un’elevata capacità di asportazione. Oltre al software completo per utensili con inserti in PCD, il software ExLevel Pro consente l’affilatura ibrida – erosione ed affilatura – di elementi grezzi cilindrici con PCD sinterizzato o saldato, per produrre punte, frese o alesatori.

Il pacchetto Performance di nuova concezione, concepito per la QXD 250, è rivolto a clienti attuali e futuri, ed offre benefici in termini di costi/efficienza grazie all’interazione ottimizzata fra tecnologia del generatore, parametri di processo, analisi dei gap e tecnologia di azionamento.

Il pacchetto è composto da un elemento software e uno hardware, ed è pertanto equipaggiabile da VOLLMER in un momento successivo su una qualsiasi QXD 250 utilizzata dal cliente. L’implementazione viene svolta in loco da un tecnico specializzato che verifica condizioni e requisiti tecnici della macchina. L’offerta VOLLMER prevede inoltre uno specifico test, senza costi aggiuntivi né rischi, nel quale gli utenti possono valutare l’efficienza del pacchetto Performance sulla QXD 250 per i loro specifici ambiti applicativi.

Il pacchetto Performance è fra i primi prodotti della nuova iniziativa digitale V@dison, grazie al quale VOLLMER intende integrare le proprie macchine affilatrici e ad erosione in un ambiente IoT (Internet of Things), supportando così i costruttori di utensili nell’implementare i loro progetti di Industria 4.0.

“Abbiamo concepito questo prodotto in modo flessibile, consentendo di attivarlo in base alle necessità – ossia, lasciando scegliere al cliente stesso se utilizzarlo o meno per determinati utensili”, spiega l’Ingegner Stefan Brand. “Nuova è anche la modalità di pagamento: corrisposta una tariffa d’installazione forfettaria per software e hardware, la tariffa segue il metodo “pay per use”. In sintesi, l’ammontare viene calcolato in base alle ore di utilizzo ed il cliente acquista da VOLLMER una tariffa oraria personalizzata. E se il pacchetto Performance non è incluso, non vi sarà alcun costo.”

Vollmer schnürt PKD-Paket für mehr Performance
Vollmer schnürt PKD-Paket für mehr Performance
Comunicato stampa

Il Suo punto di riferimento

Ha delle domande per quanto riguarda VOLLMER? Desidera più informazioni per quanto riguarda i nostri prodotti o desidera un offerta individuale? Allora ci chiami semplicemente!
IndirizzoVOLLMER ITALIA S.R.L.
Via Meucci 12
37042 Caldiero (Verona)
Virtual
Showroom