zurück

VOLLMER VGrind 340S: SUPERIORE IN TUTTI GLI ASPETTI CONVINCENTE FIN NEL PIÙ PICCOLO DETTAGLIO

CONCETTO DI STRUTTURA

CONCETTO DI STRUTTURA

Struttura molto rigida e compatta, con accessibilità ottimale e libera visuale per l’operatore.

LAVORAZIONE SU PIÙ LIVELLI

LAVORAZIONE SU PIÙ LIVELLI

Due mandrini portamola disposti verticalmente con set di mole nel punto di rotazione dell'asse C. Tempi principali ridotti grazie a percorsi più brevi degli assi lineari.

CONCETTO MODERNO DEL PANNELLO DI COMANDO

CONCETTO MODERNO DEL PANNELLO DI COMANDO

Regolabile in altezza, con touchscreen, schermo con diagonale da 19" e vista ottimale negli ambienti di lavorazione.

NUMROTOplus®

NUMROTOplus®

Il noto software intuitivo, con simulazione del pezzo 3D e macchina in combinazione con monitoraggio della collisione.

CAMBIAMOLE DI AFFILATURA

CAMBIAMOLE DI AFFILATURA

Ancora più flessibilità nei processi di produzione – con otto set di mole di affilatura HSK-50. Entrambi i mandrini portamola sono equipaggiabili con flessibilità.

AUTOMAZIONE

AUTOMAZIONE

Con il deposito pallet VOLLMER HP 160 o il robot a braccio libero HPR 250 per una maggiore capacità e flessibilità.

GRANDE PRECISIONE IN PICCOLO

Con la lavorazione verticale su più livelli questa macchina definisce nuovi standard, garantendo la precisione e l'efficienza della serie VGrind anche per gli utensili in metallo duro rotativi simmetrici compresi tra 0,3 e 12,7 mm. VGrind 340S: un'affilatrice a 5 assi dotata di tutte le caratteristiche richieste dalla lavorazione degli utensili moderna. Con in più dettagli intelligenti per la produzione di piccoli formati. Per un netto vantaggio in termini di prestazioni vengono utilizzati nuovi motori lineari sugli assi X, Y e Z. Il risultato? Una precisione perfino superiore. E una qualità delle superfici ancora migliore.

L'APPLICAZIONE

La macchina VGrind 340S è stata concepita per la produzione di punte e frese in metallo duro di diametro compreso tra 0,3 e 12,7 mm. L'elevata flessibilità garantita dalla possibilità di interpolazione delle due mole di affilatura, i tempi di sostituzione ridotti grazie al sistema a guida forzata e le opzioni di automazione intelligenti assicurano i migliori presupposti per una produzione efficiente e di alta qualità.

IL CONCETTO DELLA MACCHINA

Precisione ed efficienza doppie, grazie ai due mandrini portamola disposti verticalmente: è questo il principio applicato anche con VGrind 340S. Completato da dettagli e opzioni intelligenti per la lavorazione di utensili di raggio ridotto. Il risultato? Tolleranze minime, massima perfezione.

  • Affilatrice CNC a 5 assi con una cinematica innovativa
  • Due mandrini portamola disposti uno sopra l'altro con un set di mole nel punto di rotazione dell'asse C sono garanzia di risultati di molatura all'insegna della massima precisione
  • La disposizione verticale dei mandrini elimina il noto problema dei cuscinetti fissi e liberi
  • I nuovi motori lineari non sono soggetti a usura sugli assi X, Y e Z garantiscono non solo una qualità costante e duratura e costi di manutenzione ridotti, ma sono anche la chiave per una qualità delle superfici ancora migliore
  • Concetto innovativo del vano macchina con massima rigidità ed eccezionale assorbimento grazie al calcestruzzo polimerico
  • Di serie con lunetta di supporto per una qualità ottimale della corsa dell'asse rotativo sull'utensile e parametri lineari per una precisione perfino superiore
  • Efficiente concetto di raffreddamento dei motori e mandrini, per un'elevata stabilità termica e potenza e precisione durature
  • Entrambi i mandrini possono essere dotati di diversi set di mole. L'opzione di automazione consente un equipaggiamento senza interruzioni
  • Opzioni di automazione flessibili per gli utensili in metallo duro
  • Mandrino portamola disponibile con trasmissione a cinghia o azionamento a motore
  • Sostituzione automatica dei set di mole, inclusa alimentazione del refrigerante, per una produttività ottimale
  • Compensazione automatica della pinza come soluzione in fase di lavorazione: massima precisione durante le operazioni di carico e scarico degli utensili e bussole di riduzione per usura ridotta e corsa dell'asse rotativo ottimale
  • Ravvivatore interno della mola di affilatura: per corse degli assi lineari e rotativi ottimali
  • Tastatore a disco: misurazione della mola di affilatura e controllo dell'usura all'interno della macchina
  • Sostituzione automatica delle pinze intermedie con baionetta
  • L'unità automatica d'irruvidimento consente di aprire il rivestimento abrasivo durante la produzione
  • Sostituzione simultanea del gruppo mole di affilatura e dell’utensile, unitamente al deposito pallet HP 160, per minori tempi passivi in fase di caricamento

IL CONCETTO DI COMANDO

Per poter sfruttare appieno il potenziale della macchina VGrind 340S, un concetto di comando semplice ed intuitivo è fondamentale. A partire dal pannello di comando, posizionato in modo tale che non solo il display LCD ma anche la zona di lavoro siano sempre sotto controllo in maniera ottimale. Il controllo mediante tastiera o touchscreen consente una lavorazione precisa dell'utensile. Il volantino multifunzione assicura una flessibilità maggiore, grazie alla possibilità di posizionarlo liberamente sull'alloggiamento e di utilizzarlo per impostare l'asse richiesto indipendentemente dall'interfaccia di comando. In breve: con VGrind 340S ottenere i migliori risultati sarà un vero e proprio divertimento.

 

COMANDO ERGONOMICO

  • Pannello di comando orientabile e regolabile in altezza in modo flessibile
  • Volantino multifunzione variabile, visuale ottimale
  • Accesso facile ai mandrini portamola

SOFTWARE NUMROTOplus®

VOLLMER ha scelto con consapevolezza un sistema collaudato, affermato sul mercato. L'interfaccia strutturata in modo logico garantisce un funzionamento intuitivo. Con sistemi di programmazione consolidati, è possibile creare e riaffilare una grande varietà di utensili. Durante la lavorazione è possibile modificare ogni minimo dettaglio dei singoli utensili, adattandolo alle esigenze individuali. Visuale perfetta di ogni dettaglio grazie alla perfetta rappresentazione in 3D di utensile e macchina. E grazie al monitoraggio anticollisione la sicurezza è garantita in ogni momento.

  • Sviluppo
  • Simulazione
  • Monitoraggio
  • Produzione
  • Misurazione
  • Riaffilatura
  • Documentazione

L'AUTOMAZIONE

Uno dei fattori chiave della moderna produzione di utensili è l'automazione dei processi di lavorazione. La macchina VGrind 340S è infatti dotata di opzioni intelligenti che consentono di realizzare grandi quantità di piccoli utensili, con una produzione più precisa, veloce e sicura.

Con le opzioni di automazione a disposizione, VGrind 340S si adatta in maniera ottimale ad ogni vostra esigenza.

  • Deposito pallet HP 160 con pallet compatti e doppia pinza per garantire un cambio rapido tra tempi di lavorazione brevi. Per alimentare rapidamente fino a 900 utensili.
  • Robot a braccio libero HPR250: consente la lavorazione automatica di utensili con diversi diametri di perno. Per una capacità più elevata e una flessibilità perfino maggiore.

Sempre la mola di affilatura adatta, senza usare le mani: l'automazione ottimale per otto set di mole di affilatura. A richiesta con ugelli per il refrigerante su entrambi i mandrini portamola. Un altro contributo decisivo per aumentare la vostra produttività.

Download

VGrind 340S
VGrind 340S
Brochure

Il Suo interlocutore

Country

Via Meucci 12
37042 Caldiero (Verona)
Italy

Telefono: +39 045 7651260
Fax: +39 045 6151466
info-italy@vollmer-group.com