zurück

EMO 2021: VOLLMER presenta a Milano le sue nuove macchine 2021-07-26

Alla panoramica

La EMO 2021 di Milano sarà per la VOLLMER, azienda di Biberach (Germania) specialista nella produzione di affilatrici, la prima partecipazione a una fiera europea dopo ormai due anni. Dal 4 al 9 ottobre presenterà le sue macchine affilatrici e soluzioni digitali per una lavorazione efficiente e interconnessa di utensili da taglio ad asportazione di truciolo, sia in metallo duro sia con taglienti in PCD (diamante policristallino). Gli highlight della EMO saranno l'affilatrice e macchina per elettroerosione VHybrid 260 e la macchina laser VLaser 370, che si potranno ammirare dal vivo per la prima volta alla fiera EMO, dopo il lockdown causato dal Coronavirus. Ci sarà anche il debutto mondiale dell'affilatrice VGrind 360S.

Quando a Milano si apriranno le porte della EMO 2021, sarà presente anche la VOLLMER, azienda di Biberach (Germania) specialista nella produzione di affilatrici, per la prima volta a una fiera europea dopo il lockdown causato dal Coronavirus. Dal 4 al 9 ottobre 2021 i visitatori dello stand E18/F13, padiglione 2, potranno ammirare la gamma attuale di macchine affilatrici VOLLMER e i servizi connessi. L'azienda informerà sulle sue macchine per affilatura, erosione e lavorazione al laser di frese, punte da trapano, alesatori e seghe circolari e a nastro. Indipendentemente dal processo, la full-liner offre sempre la soluzione di affilatura ottimale per utensili in metallo duro o con taglienti in PCD, e questo con automazioni che consentono una produzione senza operatore 24 ore su 24. 

VGrind 360S è la novità del programma 
Il nuovo arrivo tra le affilatrici VOLLMER è la VGrind 360S, che permette di lavorare utensili in metallo duro con diametro fino a 25,4 mm. A seconda della cinematica della macchina e della dotazione di pacchetti di mole, si possono utilizzare anche utensili con diametro fino a 150 mm. Grazie a motori lineari non soggetti a usura su tutti e tre gli assi, si riducono i costi di manutenzione e si aumenta la qualità di superficie dell'utensile. Il collaudato sistema con doppio mandrino per la prima volta è dotato di uno stop orientato, che arresta il mandrino sempre in una determinata posizione; questa funzione è nota anche come indexaggio. In questo modo si riduce ulteriormente l'errore di planarità e concentricità e si compensa l'usura del sistema di allestimento HSK. Nuovo inoltre è lo scambiatore di calore a piastre che raffredda efficacemente motori e mandrini. per ottenere un'elevata stabilità termica. La VGrind 360S utilizza il ben collaudato sistema di comando VOLLMER e può essere utilizzata con automazioni come il deposito pallet, robot a braccio libero o il magazzino a catena senza operatore 24 ore su 24. 

La VLaser 370 debutta alla EMO
Anche la macchina VOLLMER VLaser 370 festeggia a Milano il proprio debutto mondiale a causa della pandemia: per la prima volta sarà visibile del vivo. La VLaser 370 affila i taglienti degli utensili da taglio in PCD (diamante policristallino) o di altri materiali ultraduri con un processo senza contatto. La parte centrale è formata da una emissione laser fissa e guidata con una precisa cinematica della macchina: I cinque assi sono disposti uno sopra l'altro in modo che la lavorazione dell'utensile sia sempre nel punto di rotazione dell'asse C. Ciò rende possibile l'affilatura degli utensili con un movimento minimo degli assi e garantisce un controllo stabile del processo. 

Affilatura ed elettroerosione precise con la VHybrid 260 
Alla EMO sarà anche presente l'affilatrice e macchina per elettroerosione VHybrid 260, con cui i produttori di utensili possono affilare e lavorare con elettroerosione utensili in metallo duro e PCD combinati in un solo serraggio. La VHybrid 260 unisce in sé le tecniche e le esperienze raccolte da VOLLMER nell'ambito della rettifica e dell'elettroerosione nel corso degli ultimi decenni. Il cuore della macchina è il generatore di elettroerosione Vpulse EDM, che assicura efficienza e qualità delle superfici. Per l'affilatura la VHybrid 260 si basa sul collaudato sistema della serie VGrind.

Pacchetto di assistenza completa di VOLLMER 
La presenza in fiera sarà completata dalla divisione dedicata ai servizi, con offerte per manutenzione, riparazione, formazione, finanziamento e digitalizzazione. Qui si troveranno anche le soluzioni dell'iniziativa digitale VOLLMER V@dison, come ad esempio la soluzione V@ boost "Pacchetto Performance per VHybrid 260" o la soluzione V@ guide "Visual Support", con cui i clienti possono collegarsi in tempo reale con i tecnici VOLLMER. 

"Alla EMO di Milano avremo finalmente la possibilità di parlare direttamente ai nostri clienti e presentare loro dal vivo le ultime novità della VOLLMER", dichiara Jürgen Hauger, Amministratore delegato del Gruppo VOLLMER. "'Networking' per noi significa non solo mettere al centro dell'attenzione il contatto personale, ma anche il collegamento digitale delle nostre affilatrici, l'assistenza online per la manutenzione e offerte come i nostri webinar, che vogliamo offrire anche dopo la pandemia."

Contatto stampa

Ingo Wolf
Marketing Services
IndirizzoEhinger Straße 34 // 88400 Biberach/Riß
Virtual
Showroom