zurück

Alla MAPAL la 100.ma macchina per elettroerosione di Biberach 2018-01-10

Alla panoramica

Il centinaio è stato raggiunto: con la macchina per l'elettroerosione a filo VPulse 500, MAPAL ha ricevuto la 100ª macchina per elettroerosione a filo di VOLLMER. Le due aziende hanno alle spalle una decennale collaborazione nello sviluppo di progetti comuni per una lavorazione precisa degli utensili rivestiti in PCD (diamante policristallino). È proprio grazie all'elettroerosione a filo che è possibile affilare in maniera precisa anche i più minuti raggi interni di sistemi con testa di fresatura, frese con codolo o utensili per lavorazione a campana. La VPulse 500 è ora posizionata nel Centro di eccellenza MAPAL per gli utensili in PCD a Pforzheim, dove viene utilizzata insieme ad altre macchine VOLLMER per produrre o riparare innovativi utensili in PCD per la truciolatura.

Sono oramai passati 20 anni da quando il Centro di eccellenza per utensili in PCD (allora chiamato WWS) ordinò la prima macchina per elettroerosione a filo di VOLLMER. Da allora l'azienda ha continuato a sviluppare i propri utensili diamantati, anche grazie alla tecnologia VOLLMER e alla forte collaborazione con quest'ultima.

Due partner svevi per scrivere una storia di successo
Insieme, le due aziende hanno usato l'atmosfera di ottimismo di allora riguardo al tema del PCD e sono oggi pionieri in questo settore. Guardando al cammino compiuto insieme, la consegna della VPulse 500 al Centro di eccellenza MAPAL rappresenta un momento speciale per il Centro per le tecnologie e servizi (CTS) di Biberach, non solo perché è la centesima macchina per erosione, ma anche perché tre persone che hanno sostenuto la partnership di entrambe le società per decenni, sono state coinvolte nel passaggio di consegne: insieme a Werner Stief, il fondatore di WWS ed ex Direttore Amministrativo dopo l'acquisizione attraverso MAPAL, Lothar Reinhardt (responsabile dello sviluppo del mercato strategico del gruppo VOLLMER) e Sieglinde Vollmer facevano parte del TDZ. Quest'ultima si occupa della Fondazione Sieglinde Vollmer ed è membro dell'organo di vigilanza degli stabilimenti VOLLMER, nonché figlia del fondatore dell'azienda, Heinrich Vollmer.

La VPulse 500 rappresenta la tecnologia EDM del futuro
L'elettroerosione a filo è particolarmente adatta per gli utensili in PCD, che consistono in geometrie complesse come quelle create da MAPAL ogni giorno. Solamente nello stabilimento di Pforzheim vengono prodotti o riparati ogni anno 110.000 utensili in PCD; in tutto il mondo la cifra raggiunge le 150.000 unità. MAPAL utilizza le macchine per elettroerosione a filo VOLLMER in 13 stabilimenti internazionali: negli USA, in Cina, Giappone, Italia e Francia. Il neo acquisto VPulse 500 è dotato di un nuovo generatore per elettroerosione e di tecnologie all’avanguardia, in grado di garantire, oltre a una lavorazione precisa dell'utensile, una produzione dalla dimensione lotto 1 fino ai grandi numeri di pezzi. La moderna cinematica della macchina consente profili altamente precisi, non solo in fase di produzione, ma anche nella manutenzione.

"Non succede tutti i giorni di consegnare a un nostro cliente la 100.ma macchina, perciò la vendita della VPulse 500 alla MAPAL rappresenta per noi un evento speciale", ha affermato l'Ing. Stefan Brand, AD del Gruppo VOLLMER. "Da anni collaboriamo strettamente con MAPAL e dal semplice rapporto fornitore-cliente è nato un forte partenariato."

Contatto stampa

Ingo Wolf
Marketing Services
Indirizzo Ehinger Straße 34 // 88400 Biberach/Riß