zurück

La scarica si diffonde: ravvivatura ad elettroerosione di mole diamantate 2019-09-03

Alla panoramica

La ravvivatura di mole diamantate a legante metallico determina in modo decisivo la loro capacità di asportazione e durata utile. Ravvivando meccanicamente, i grani diamantati perdono in parte il loro grado di affilatura e si staccano facilmente. Ciò comporta una protrusione insufficiente che non consente alla mola a legante metallico di raggiungere l’ottimale punto di lavorazione. La soluzione ad elettroerosione, priva di contatto, mantiene la struttura e l'aderenza dei grani diamantati. VOLLMER, lo specialista in affilatura di Biberach, ha attrezzato la sua macchina ad erosione a filo VPulse 500 con funzioni addizionali che consentono la ravvivatura di mole diamantate. Un ulteriore vantaggio della tecnologia VOLLMER: grazie all'impiego di un dielettrico a base di idrocarburi, anche i sistemi di serraggio dei pacchetti mole vengono protetti dalla corrosione.

„Mole diamantate a legante metallico trovano sempre maggior impiego non solamente nella produzione di utensili. Per aumentare la capacità abrasiva e durata utile raccomandiamo l'elettroerosione come migliore sistema di ravvivatura“, dice Dr. Stefan Brand, Amministratore del gruppo VOLLMER di Biberach. „In occasione di EMO 2019 ad Hannover mostriamo per la prima volta come mole di affilatura possano essere ravvivate con l'impiego della nostra macchina ad erosione a filo VPulse 500”.

Svantaggi della ravvivatura meccanica
Il nostro obiettivo è ottenere le massime prestazioni dalle mole di affilatura a legante metallico. Per molto tempo non è stato possibile impiegarle nel modo più efficace. Una delle cause era il non ottimale condizionamento del rivestimento abrasivo nel processo di produzione o riaffilatura. Per questo motivo è stato necessario ricorrere in passato a metodi di ravvivatura meccanica. Tali metodi presentano tuttavia notevoli svantaggi: non è possibile ottenere la desiderata protrusione per un’affilatura “pulita” ad esempio, né la necessaria capacità di asporto del rivestimento abrasivo, fattori che dovrebbero invece presentare buoni vantaggi, grazie all’alta aderenza dei grani. Oltre a ciò, le forze che si sviluppano durante la ravvivatura meccanica rappresentano un ulteriore fattore di disturbo per la precisione del contorno delle mole di affilatura, che deve essere pertanto controllata in maniera molto laboriosa.

Alta protrusione dei grani e contorni precisi
In occasione di EMO ad Hannover, VOLLMER offre per la prima volta la funzionalità necessaria per profilare mole a legante metallico con la macchina ad elettroerosione VPulse 500. Grazie ad una speciale tecnologia di processo e parametri di erosione appositamente sviluppati, gli ingegneri di Biberach sono in effetti riusciti a „prendere due piccioni con una fava“. Il processo di elettroerosione ad-hoc asporta il legante metallico attorno al grano diamantato non conduttore, creando un'ottima topografia in corrispondenza del rivestimento abrasivo. Nel dettaglio si constata un'elevata protrusione e i grani diamantati non danneggiati acquisiscono un'elevata aderenza. La precisione raggiunta del contorno è di circa due micron, a seconda del legante e della dimensione dei grani.

Erosione con protezione anti-corrosione
A differenza di altri processi ad elettroerosione, VPulse 500 impiega un dielettrico a base di idrocarburi. Per questo motivo non serve che i delicati sistemi di serraggio dei pacchetti mole debbano essere protetti in modo specifico. Con una cinematica a cinque assi, VPulse 500 misura ed erode ogni mola diamantata in modo automatico. Grazie al sottile filo di erosione è possibile lavorare in un solo serraggio persino le geometrie più complesse. Test interni condotti presso VOLLMER hanno dimostrato che la durata utile di mole di affilatura a leganti metallici può essere prolungata in modo significativo, paragonata a metodi meccanici. Inoltre, il grado di asportazione migliora notevolmente grazie alla mola di affilatura con pori aperti e grani liberi. Gli utilizzatori di VPulse 500 hanno la possibilità di programmare liberamente la ravvivatura delle mole di affilatura.

„I clienti possono scegliere di attrezzare la macchina VPulse 500 con quattro diversi magazzini; ciò rende possibile la lavorazione fino a 68 pacchetti di mole senza presidio e 24 ore su 24“, dice Dr. Stefan Brand. „indifferentemente dal fatto che si tratti di produzione o di riprofilatura di mole diamantate“.

Funke springt über: Diamantschleifscheibe erosiv abrichten
Funke springt über: Diamantschleifscheibe erosiv abrichten
Comunicato stampa

Il Suo punto di riferimento

Ha delle domande per quanto riguarda VOLLMER? Desidera più informazioni per quanto riguarda i nostri prodotti o desidera un offerta individuale? Allora ci chiami semplicemente!
IndirizzoVOLLMER ITALIA S.R.L.
Via Meucci 12
37042 Caldiero (Verona)